Competenze di caregiver: come descriverle sul CV

Competenze di caregiver: come descriverle sul CV. Molte persone non sanno come dettagliare il rubrica “esperienze professionali” i compiti svolti nelle varie posizioni. Se sei una badante in cerca di lavoro, ecco alcuni esempi di come descrivere in poche parole il tuo lavoro sul tuo CV. Puoi anche usarlo durante un colloquio di lavoro. Non sono quindi ganci CV.


Compétences aide soignant(e): comment les décrire sur votre CV


Competenze di caregiver: come descriverle sul CV, rubrica “esperienze professionali”


Badante in un centro ospedaliero


Esempio 1: se hai lavorato come badante in a centro ospedaliero, puoi descrivere il tuo ruolo come segue:

  • »Ho fornito cure di follow-up e riabilitazione, chirurgia viscerale e traumatologica, neuro medicina, diabetologia, terapia intensiva e cardio geriatria. “

Badante in un centro di accoglienza specializzato


Esempio 2: se sei stata una badante in aPensione specializzata:

  • “Ero responsabile dell’igiene e della cura del comfort, nonché del benessere e delle varie attività quotidiane di una persona con disabilità multiple. “

Esempio 3:

  • “Ho fornito assistenza infermieristica quotidiana, mantenuto le conoscenze acquisite attraverso l’educazione, la comunicazione adattata alle persone disabili (autismo, encefalopatia, sindrome di angelman, trisomia 21), movimentazione di sollevatori per pazienti e lettini doccia e prevenzione contro – piaghe da decubito. “

Assistente infermieristico in GERIATRIA


Ecco Come descrivere sul tuo CV, nella rubrica “esperienze professionali” i tuoi compiti di igiene e cura se hai lavorato in geriatria.

Esempio 4:

  • “Ero responsabile dell’igiene e dell’assistenza agli anziani non autosufficienti, nonché dell’assistenza alle persone con Alzheimer in umanità (comunicazione e atto adattato). “

Esempio 5: se avessi solo missionisupporto, servizio e trasmissione:

  • “Li ho accompagnati durante il loro bagno e ho promosso la loro autonomia. Stavo lavorando in collaborazione con l’infermiera. Servivo i pasti e usavo gli strumenti informatici per le mie trasmissioni. “

Esempio 6:

  • “Ho curato l’igiene e il comfort dei residenti adattandomi alla loro autonomia per preservarla. Comunicazione e monitoraggio della salute fisica e psicologica dei residenti e partecipazione alle attività della struttura. “

Badante in una casa di riposo –EHPAD

Ecco alcuni esempi di descrizione delle competenze che hai utilizzato se hai lavorato in una casa di riposo / EHPAD. Ti ricordo ancora una volta che si tratta di mansioni da descrivere nella colonna “esperienza professionale” del CV, anche se possono essere benissimo utilizzate anche durante un colloquio di lavoro. Non sono quindi ganci CV.
Esempio 7:
  • Assistenza infermieristica quotidiana, aiuto con i pasti, cure antidecubito e varie attività. Mi occupavo anche del montaggio delle restrizioni. “

Esempio 8:

  • “Ho aiutato la persona a svolgere i compiti della vita quotidiana ea mantenere la propria autonomia. “

Esempio 9:

  • “Ho curato gli anziani negli atti della vita quotidiana. Vale a dire, allestire un’attività divertente in base alle proprie capacità. “

Esempio 10:

  • “Ho praticato l’igiene e la cura del comfort. Ho portato aiuto con i pasti per le persone semi e dipendenti. Conosco anche l’uso di attrezzature mediche (sollevatore di persone). Pulivo anche le stanze, disinfettavo e partecipavo alle attività manuali.

Assistente per l’assistenza domiciliare


Hai lavorato come assistente domiciliare? Ecco alcuni esempi per descrivere le attività svolte su questa posizione:
Esempio 11:
  • “Mi occupavo dell’igiene e del comfort dei pazienti nelle loro case, garantendo al contempo che mantenessero la loro autonomia. “
Esempio 12:
  • “Missioni per monitorare la salute fisica e mentale del paziente e dei caregiver. “
 Esempio 13:
  • “Aiutante domiciliare, ho privilegiato gli atti della vita quotidiana affinché le persone potessero stare a casa il più a lungo possibile (limite ragionevole). Li accompagnavo e scambiavo molto con loro. “
 Esempio 14:
  • “Lavorando a casa, mi sono assicurato che le persone avessero in casa ciò di cui avevano bisogno da un punto di vista fisico e psicologico. Mi occupo di igiene e comfort. “

Assistente di notte


Se hai lavorato come badante del turno di notte, potresti aver utilizzato le abilità seguenti. Ecco come inserirli nel tuo CV.

Esempio 15:

  • “Ero responsabile della sorveglianza notturna dei pazienti con deficit e disturbi psicotici, nonché dell’igiene e dell’assistenza agli anziani. “

Esempio 16:

  • Badante notturno, aiutavo prima di coricarmi, distribuendo pastiglie notturne, monitorando e cambiando se necessario. Ho anche risposto ai campanelli. “

Assistente infermieristico in ospedale


Esempio 17 di descrizione delle competenze utilizzate:
  • “La mia missione era quella di supportare i residenti nelle azioni della vita quotidiana. Vale a dire: igiene e cura del comfort, misurazione dei loro parametri vitali, aiuto per l’alimentazione e l’assistenza infermieristica. Trasmettere al team e all’IDE. “

Esempio 18:

  • “Assistente infermieristico nei vari reparti del centro ospedaliero. Mi occupavo della cura del paziente, cioè di monitorare i progressi del paziente in base alla patologia e allo stato di ciascuno di essi. Ho anche monitorato le loro costanti e distribuito i trattamenti. Abbiamo lavorato in un team multidisciplinare. “

Esempio 19:

  • “Ero una badante in un servizio di follow-up e riabilitazione. “

 Assistente alla maternità

Esempio 20:
  • “Mi occupavo delle donne in travaglio e dei bambini, e aiutavo ad allattare e massaggiare i bambini. “

Elenco delle competenze di caregiver più richieste

Compétences aide soignant(e) comment les décrire sur votre CV

Usa verbi d’azione come gli esempi sopra e argomenta le tue attività.


  • Informare i pazienti/residenti delle possibilità di attività ludiche o supportarli nello svolgimento di tali attività
    Preparare un paziente prima di un intervento medico o chirurgico e assistere l’infermiera durante il trattamento
    Procedure per la pulizia e la disinfezione
    Tecniche di manipolazione del paziente
    Assistenza infermieristica
    Mantenere uno strumento o un materiale
    Misurare i parametri vitali del paziente/degente, controllare i dispositivi medici e le apparecchiature e trasmettere le informazioni all’infermiere
    Regole di igiene e asepsi
    Movimentazione attrezzature (letto medico, sollevatore paziente, ecc.)
    Disinfettare e decontaminare le apparecchiature
    Ricevere e distribuire la biancheria pulita e smistare la biancheria sporca dal reparto, dal paziente / residente
    Fornire igiene personale, comfort e cure preventive
    Mantenere i locali
    Identificare i cambiamenti nello stato del paziente
    Identificazione dei segni e grado di dolore
    Eseguire il monitoraggio dell’attività
    Collaborare con tutte le parti interessate per raggiungere un obiettivo comune
    Dietetico
    Protocolli di assistenza pre e post operatoria
    Supportare la persona nelle azioni della vita quotidiana
    Monitorare le condizioni generali del paziente/residente, distribuire farmaci e informare l’infermiere di manifestazioni anomale o rischi di cadute, piaghe da decubito, ecc.
    Distribuire pasti e spuntini al paziente / residente secondo necessità o prescritto
    Patologie psichiatriche
    Evacuare i rifiuti speciali
    Effettuare o partecipare alla realizzazione di cure mortuarie
    Informare il paziente/residente sui termini di permanenza nel servizio (installazione della camera, orari di visita, ecc.), le modalità di intervento a domicilio
    Protocolli per la lotta alle infezioni nosocomiali

In arrivo termini di ricerca:

  • abilità di badante
  • abilità di assistente infermieristico